Trasporto aereo: diritto di rimborso dei voucher per i voli annullati nel 2020

I consumatori in possesso di voucher emessi da oltre un anno, per i voli annullati a partire dal lockdown della primavera del 2020, hanno diritto a chiedere il rimborso integrale di quanto pagato alle compagnie aeree.

La legge n. 77 del 18 luglio 2020 di conversione del decreto Rilancio ha prolungato il periodo di validità dei voucher sostitutivi di biglietti aerei – compresi quelli già emessi alla data di entrata in vigore della legge di conversione – da 12 a 18 mesi. E’ tuttavia anche previsto che, nel rispetto della normativa Ue, trascorsi 12 mesi dall’assegnazione del voucher, i consumatori possano chiedere il rimborso.

Le compagnie aeree non possono negare questo diritto e, come segnalato da molti consumatori a MC, sostituire il pagamento con l’emissione di nuovi voucher con una scadenza posticipata.

Per approfondire, clicca qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...